cerca articoli, documenti, bandi e gare d'appalto, eventi...

Home
Città
Contatti
Albo Pretorio
Elenco PEC
Regolamenti
Polizia Locale
URP
Note Legali
Privacy
Elenco Siti Tematici
Home Page » Contenuti » Notizie » Ordinanza sindacale anti botti

Notizie e aggiornamenti

Dettaglio Notizia

Ordinanza sindacale anti botti
Comunicati del sindaco
Ordinanza sindacale anti botti
In allegato il provvedimento

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha firmato un’ordinanza (la numero 52) in cui è fatto divieto, a partire da oggi e fino al 7 gennaio prossimo, di vendita, in forma ambulante, ed in sede fissa per ogni attività non appositamente autorizzata, di ogni tipo di fuochi d’artificio non ascrivibili alla categorie F1 e F2 previste dall’articolo 3 Decreto Legislativo 123/2015. In particolare è vietata la vendita di quei prodotti che abbiano effetto scoppiettante, crepitante o fischiante, tipo rauto o petardo, mentre sono esclusi dal divieto fontane, bengala, bottigliette a strappo, lancia coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili, trottole, girandole e palle luminose.

E’ fatto divieto a partire da oggi e fino al 7 gennaio, al di fuori degli spettacoli autorizzati dei professionisti (articolo 4 del Decreto legislativo 58/2010) di utilizzo di ogni tipo di fuoco d’artificio, ad eccezione di quelli relativi alla categoria F1 e F2, in luogo pubblico e anche in luogo privato ove possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi non consenzienti, nonché di articoli pirotecnici teatrali e di altri articoli pirotecnici per scopi diversi da quelli a cui gli articoli stessi sono espressamente destinati.

E’ fatto inoltre divieto di cedere a qualsiasi titolo, usare o portare con sé, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, materiale esplodente, di qualsiasi categoria, ai minori di anni 18 e privi della carta d’identità. Ai minori di 14 anni è altresì vietato, ai sensi dell’articolo 5 del decreto legislativo 58/2010, anche l’acquisto, la detenzione e l’utilizzo dei fuochi di artificio compresi quelli rientranti nella categoria F1.

E’ vietato infine a tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari, luci e vedute, di consentire a chiunque l’uso per l’effettuazione degli spari vietati dall’ordinanza sindacale.

L’inosservanza comporterà l’applicazione delle sanzioni amministrative previste, con multe che vanno da 25 a 500 euro.

A questo link l'ordinanza (protocollo numero 41309 del 29.12.2017)

Altri contenuti utili
ComunicazioneOrgani IstituzionaliAtti e documentiBandi ConcorsoGare e appaltiUffici e ServiziPiano Sociale di ZonaPolizia LocaleAmministrazione TrasparenteSpeciale Elezioni
Notizie e AggiornamentiIl SindacoStatuto comunale Adempimenti AVCPAppalti e concorsiServiziRegolamentoDisposizioni Generali 
Comunicati StampaLa GiuntaCodice disciplinare  TributiAltre InformazioniIl CorpoOrganizzazione 
EventiIl Consiglio ComunaleAvvisi pubblici  Servizi SocialiContattiSettori e attivitàConsulenti e collaboratori 
     Servizi Demografici Guida praticaPersonale 
     Centro elaborazione dati Ordinanze di PMBandi di concorso 
     Sportello attività produttive Informazioni e recapitiPerformance 
     Sport, turismo e associazioni  Enti controllati 
     Ufficio tecnico  Attività e procedimenti 
     URP  Provvedimenti 
     Elenco Uffici  Controlli sulle imprese 
        Bandi di gara e contratti 
        Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici 
        Bilanci 
        Beni immobili e gestione patrimonio 
        Controlli e rilievi sull’amministrazione 
        Servizi erogati 
        Pagamenti dell'amministrazione 
        Opere pubbliche 
        Pianificazione e governo del territorio 
        Informazioni ambientali 
        Interventi straordinari e di emergenza 
        Altri contenuti 
I diritti delle immagini e delle grafiche sono dei rispettivi proprietari