cerca articoli, documenti, bandi e gare d'appalto, eventi...

Home
Città
Contatti
Albo Pretorio
Elenco PEC
Regolamenti
Polizia Locale
URP
Note Legali
Privacy
Elenco Siti Tematici
Home Page » Contenuti » Notizie » Raccolta differenziata porta a porta: dal 15 maggio l'estensione del servizio

Notizie e aggiornamenti

Dettaglio Notizia

Raccolta differenziata porta a porta: dal 15 maggio l'estensione del servizio
Palazzo di Citta
Raccolta differenziata porta a porta: dal 15 maggio l'estensione del servizio
Tutte le informazioni utili
Sono state presentate questa mattina a Palazzo di città le modalità di estensione del servizio di raccolta differenziata porta a porta nel centro abitato di Trani che partirà dal prossimo 15 maggio. Il servizio riguarderà la frazione organica (umido), la carta e il cartone, il vetro, la plastica, le lattine e il secco non riciclabile (rifiuto indifferenziato).
 
L’area di estensione è quella ricompresa nel quadrilatero che va da corso Imbriani (dall’angolo con via Aldo Moro all’angolo con corso Vittorio Emanuele), corso Vittorio Emanuele (da corso Imbriani all’angolo con via Fusco), via Fusco (da corso Vittorio Emanuele a via Mario Pagano) fino a piazza Plebiscito.
 
Tutti i residenti e gli esercenti di attività ubicate nella zona dovranno adeguarsi al nuovo sistema di raccolta differenziata domiciliare dei rifiuti urbani e assimilati, utilizzando esclusivamente i bustoni dedicati che saranno forniti dall'Amiu alle famiglie (gli operatori economici dovranno fornirsi a propria cura di adeguati bustoni), separando le varie tipologie di rifiuti ed attenendosi alle seguenti modalità: bustoni di colore bianco per carta-cartone e tetrapak; bustoni di colore verde per vetro; bustoni di colore marrone (o in mater-bi) per organico (umido) Forsu; bustoni di colore giallo per multi-materiale (plastica e metallo); bustoni di colore azzurro per secco residuo.
 
Il conferimento dovrà avvenire osservando il seguente calendario, ordinato per giorni e per  tipologie di rifiuti: lunedì per organico (umido) e carta-cartone e tetrapak; martedì per organico (umido) e multi- materiale (plastica, metallo); mercoledì per organico (umido) e secco residuo; giovedì per organico (umido) e carta-cartone e tetrapak; venerdì per organico (umido) e multi-materiale (plastica, metallo); sabato per organico (umido) e secco residuo; domenica per organico (umido) e vetro. Il vetro è sempre conferibile anche presso campane stradali.
 
I rifiuti prodotti dalle abitazioni, inseriti negli appositi contenitori o bustoni, dovranno essere collocati al piano stradale tassativamente negli orari che vanno dalle ore 5 alle ore 9 tutti i giorni feriali e dalle ore 5 alle ore 10 la domenica ed i giorni festivi. I bustoni dovranno essere collocati fuori dalla porta di ingresso dello stabile prospiciente la via pubblica, evitando ogni intralcio al passaggio pedonale o impedimenti alla sosta di autoveicoli in stalli autorizzati. I gestori di attività economiche dovranno apporre all’esterno delle proprie attività i contenitori in loro dotazione, rispettando il calendario dei giorni di raccolta delle varie tipologie e al massimo entro le ore 9 di ogni giorno; in alternativa dovranno permettere l’accesso degli addetti alla raccolta nei propri locali, al momento del loro intervento in zona. I gestori di attività di somministrazione di alimenti (esempio: ristoranti, pizzerie e pub), limitatamente ai rifiuti organici, in aggiunta al conferimento della mattina potranno consegnare gli stessi, in appositi bustoni debitamente chiusi, al personale incaricato che effettuerà ulteriori prelievi tra le ore 17 e le ore 22 di ogni giorno. E’ vietato abbandonare sulle aree pubbliche e private  comprese nella zona qualsiasi rifiuto, anche racchiuso in sacchetti o in recipienti, in giorni e in orari diversi ovvero con modalità diverse da quelli stabiliti. Per i condomini composti da un numero di 6 o più unità abitative, è fatto obbligo  di tenere i contenitori in adeguati spazi aperti o, se possibile,  chiusi all'interno degli stabili e di consentire all'Amiu di provvedere alla relativa collocazione. I rifiuti depositati in violazione alle modalità stabilite nell’ordinanza sindacale non saranno prelevati dagli operatori e i trasgressori, contestualmente all’obbligo di rimozione immediata, saranno sanzionati a norma di legge con una sanzione compresa tra un valore minimo di 25 euro ed un massimo di 500 euro.
 
Sono stati concordati fra Amiu e Comune di Trani, tre punti per la distribuzione dei kit mensili per i residenti delle zone interessate dal porta a porta. I punti diventeranno operativi dal 15 maggio e sono: isola ecologica (via Finanzieri), ufficio Darsena (via Statuti marittimi) e ufficio villa comunale. L’Amiu provvederà a distribuire appositi tesserini per il ritiro dei kit. 
Altri contenuti utili
ComunicazioneOrgani IstituzionaliAtti e documentiBandi ConcorsoGare e appaltiUffici e ServiziPiano Sociale di ZonaPolizia LocaleAmministrazione TrasparenteSpeciale Elezioni
Notizie e AggiornamentiIl SindacoStatuto comunale Adempimenti AVCPAppalti e concorsiServiziRegolamentoDisposizioni Generali 
Comunicati StampaLa GiuntaCodice disciplinare  TributiAltre InformazioniIl CorpoOrganizzazione 
EventiIl Consiglio ComunaleAvvisi pubblici  Servizi SocialiContattiSettori e attivitàConsulenti e collaboratori 
     Servizi Demografici Guida praticaPersonale 
     Centro elaborazione dati Ordinanze di PMBandi di concorso 
     Sportello attività produttive Informazioni e recapitiPerformance 
     Sport, turismo e associazioni  Enti controllati 
     Ufficio tecnico  Attività e procedimenti 
     URP  Provvedimenti 
     Elenco Uffici  Controlli sulle imprese 
        Bandi di gara e contratti 
        Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici 
        Bilanci 
        Beni immobili e gestione patrimonio 
        Controlli e rilievi sull’amministrazione 
        Servizi erogati 
        Pagamenti dell'amministrazione 
        Opere pubbliche 
        Pianificazione e governo del territorio 
        Informazioni ambientali 
        Interventi straordinari e di emergenza 
        Altri contenuti 
I diritti delle immagini e delle grafiche sono dei rispettivi proprietari