Trani t’incanta 2020

Il Comune di Trani, in linea con le finalità dell’azione amministrativa previste dall’art.9, comma 10 dello Statuto comunale e richiamandosi al principio di sussidiarietà orizzontale sancito dall’art.118 della Costituzione, intende avvalersi dell’apporto di soggetti terzi per la programmazione di iniziative di carattere turistico e culturale finalizzate a sostenere l’economia e le produzioni locali.

A tal fine si invitano gli esercenti, le associazioni, i comitati ed altri soggetti operanti nei settori del commercio, del turismo e della cultura, a formulare manifestazione di interesse per la realizzazione di attività di animazione ed intrattenimento idonee a offrire occasione di svago per i turisti ed i residenti e che favoriscano lo sviluppo del territorio ed il rilancio del sistema turistico locale.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate, utilizzando l’apposito modulo disponibile on-line sul sito istituzionale del Comune o presso l’ufficio Turismo, secondo il seguente calendario:

  • entro il 26 luglio 2020 per le attività da realizzare nei mesi di agosto-settembre (Trani t’incanta – Estate 2020)
  • entro il 10 ottobre 2020 per le attività da realizzare nei mesi di novembre e dicembre (Trani t’incanta – Natale 2020)

Le manifestazioni d’interesse dovranno riferirsi ad iniziative liberamente fruibili da parte del pubblico, fatti salvi i maggiori servizi offerti dall’organizzatore a richiesta dell’avventore.

I soggetti proponenti dovranno essere in regola con i requisiti per contrarre con la Pubblica Amministrazione (art.80 D.Lgs. n°50/2016); il Comune di Trani si riserva di effettuare controlli a campione per la verifica del requisito. Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate a mezzo PEC all’indirizzo ufficio.turismo@cert.comune.trani.bt.it, ovvero direttamente presso l’ufficio di protocollo del Comune. Non saranno considerate ricevibili le manifestazioni d’interesse presentate in maniera difforme o dopo i termini di scadenza innanzi indicati.

Le manifestazioni di interesse validamente pervenute saranno sottoposte all’esame degli uffici competenti, ai fini dell’accertamento dei requisiti necessari per l’ammissione. Le decisioni assunte sono insindacabili; le esclusioni saranno motivate.

La valutazione di merito verterà sull’analisi dei seguenti indicatori:
a) coerenza dell’intervento rispetto alle finalità di valorizzazione del territorio perseguite dall’Ente comunale;
b) capacità dell’iniziativa di sostenere e incrementare il settore turistico-ricettivo e le produzioni locali;
c) previsione di forme di condivisione con altri soggetti privati presenti sul territorio, portatori di analoghi interessi.

All’esito della valutazione sarà adottato apposito atto dirigenziale con le risultanze dell’istruttoria; l’ammissione delle iniziative non costituisce titolo autorizzatorio, che deve essere richiesto, qualora necessario, agli uffici competenti per materia. I rapporti tra il Comune di Trani e i soggetti proponenti ammessi, saranno regolati da apposita convenzione che disciplinerà i reciproci impegni.

I soggetti organizzatori delle iniziative assumono a proprio carico ogni responsabilità connessa all’iniziativa stessa, nel rispetto delle normative vigenti ed applicabili.

Le iniziative verranno realizzate a totale carico dei soggetti proponenti; il sostegno del Comune di Trani consisterà nella concessione a titolo gratuito delle aree pubbliche o degli immobili comunali individuati per la realizzazione delle manifestazioni e nel servizio di comunicazione degli eventi attraverso i canali istituzionali.

In allegato il bando ed il modello della domanda.

Allegati

Back to top